Alfiero Grandi: “A un anno dal Referendum, Renzi non è interessato a capire il Paese reale” - “La Legge Rosato è figlia dell'Italicum e non fa scegliere i parlamentari ai cittadini”

Gaetano Azzariti: “Abbiamo aggiunto ‘Nel rispetto dei diritti delle persone’, come chiede la Costituzione e come afferma la Consulta”

Comunicato stampa - 4 dicembre 2017

A un anno dalla vittoria del Referendum del 4 dicembre il Coordinamento per la democrazia costituzionale, erede del Comitato per il No, oggi in una conferenza stampa alla Sala Stampa della Camera dei Deputati rivendica il risultato frutto di una grande battaglia civica che ha visto in campo costituzionalisti, giuristi cittadini e 700 comitati in tutto il territorio italiano.

Pubblicato in Politica

Assemblea 11 gennaio 2016 "Costituzione 1° Bene Comune" indetta dal Comitato per il no nel referendum costituzionale.
Presiederanno Alfiero Grandi e Domenico Gallo del Coordinamento Democrazia Costituzionale.
Introdurrà i lavori il prof. Alessandro Pace
Interverranno:
prof. Gaetano Azzariti, avv. Felice Besostri, prof. Lorenza Carlassare, prof. Gianni Ferrara, prof. Stefano Rodotà, prof. Massimo Villone
Intervento conclusivo prof. Gustavo Zagrebelsky

Pubblicato in TV - W la Costituzione
Mercoledì, 14 Ottobre 2015 08:28

La peggiore riforma

testo di Gaetano Azzariti, Lorenza Carlassare, Gianni Ferrara, Alessandro Pace, Stefano Rodotà, Massimo Villone pubblicato da il manifesto il 13 ottobre 2015 - Que­sto testo può essere sot­to­scritto scri­vendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La pro­po­sta di legge costi­tu­zio­nale che il senato voterà oggi dis­solve l’identità della Repub­blica nata dalla Resi­stenza. È inac­cet­ta­bile per il metodo e i con­te­nuti; lo è ancor di più in rap­porto alla legge elet­to­rale già approvata.

Nel metodo: è costruita per la soprav­vi­venza di un governo e di una mag­gio­ranza privi di qual­siasi legit­ti­ma­zione sostan­ziale dopo la sen­tenza con la quale la Corte costi­tu­zio­nale ha dichia­rato l’illegittimità del «Por­cel­lum». Mol­te­plici for­za­ture di prassi e rego­la­menti hanno deter­mi­nato in par­la­mento spac­ca­ture insa­na­bili tra le forze poli­ti­che, giun­gendo ora al voto finale con una mag­gio­ranza rac­co­gli­tic­cia e occa­sio­nale, che nem­meno esi­ste­rebbe senza il pre­mio di mag­gio­ranza dichia­rato illegittimo.

Pubblicato in Politica
Domenica, 04 Ottobre 2015 08:17

Immaginare il cambiamento

di Gaetano Azzariti pubblicato su il Manifesto il 02/10/2015

C'è vita a sinistra. Non se «c’è» vita ma «quale» vita per la sinistra. Senza la capacità di andare oltre l’immediato e di dare «carne» e «potere» alla politica c’è solo una lenta agonia

Ciò di cui più abbiamo biso­gno è pro­durre nuovi punti di vista, non arren­derci al pre­sente, riu­scire ad incri­nare l’unica nar­ra­zione rimasta.

La sini­stra è morta se non rie­sce ad imma­gi­nare il cam­bia­mento, ad inter­pre­tare non solo un gene­rico e dif­fuso males­sere, ma a pro­spet­tare un futuro diverso. Da troppo tempo, invece, il pen­siero cri­tico ha per­duto la sua radi­ca­lità, schiac­ciata dal peso del pre­sente. I diritti arre­trano, le nostre forze sce­mano. Se siamo giunti sin qui è inu­tile negare che sia anche per colpa nostra: non abbiamo saputo inter­pre­tare il reale, ci siamo chiusi in difesa. Ma non è ser­vito a nulla, nulla abbiamo difeso.

Pubblicato in a Sinistra

Roma 26 febbraio 2015 - Il Centro di Studi e Iniziative per la Riforma dello Stato (CRS) ha organizzato il convegno: La forma di Governo tra revisione costituzionale e legge elettorale.
Apre i lavori Maria Luisa Boccia, la relazione introduttiva di Mario Dogliani. Sono intervenuti: Antonio Saitta, Cesare Pinelli, Aurturo Scotto, Felice Carlo Besostri, Stefano Fassina, Andrea Giorgis, Alfiero Grandi, Gaetano Azzariti, Pierluigi Petrini, Antonio Agosta, Claudio De Fiores, Loredana De Petris, Walter Tocci.

Lunedì, 19 Gennaio 2015 15:06

Il progetto costituzionale dell'eguaglianza

Roma, 19 gennaio 2015 - Incontro in occasione della presentazione del volume "Il progetto costituzionale dell'eguaglianza" (a cura di Chiara Giorgi, con prefazione di Stefano Rodotà, Ediesse edizioni)Sono intervenuti:Elena Paciotti,Fabrizio Barca, Maurizio Franzini, Gaetano Azzariti, Chiara Giorgi, Elena Granaglia.

Pubblicato in TV - Libri

Agenda

Nessun evento trovato

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.