L'altra news - Visualizza articoli per tag: sinistra

La cosa giusta

Sabato, 11 Maggio 2013 17:26

Sinistra Ecologia e Libertà organizzando questa manifestazione dell’11 maggio a Roma vuole contribuire a costruire una sinistra moderna, europeista, di popolo che metta al centro i beni comuni, il lavoro, i diritti civili e sociali, la riconversione ecologica dell’economia. Intervengono: Stefano Rodotà, Concita De Gregorio, Maurizio Landini, Salvatore Carpentieri, Nichi Vendola.

Pubblicato in TV - Manifestazioni

Milano 7 febbraio 2015 - Il convegno è promosso dall'associazione "CostituzioneBeniComuni", gruppo consigliare Sinistra per Pisapia, con l’adesione di "Adesso Basta" e del Comitato Milanese "AcquaPubblica". Introduce ai lavori: Piero Basso (CostituzioneBeniComuni) con una relazione dal titolo "Il lungo, tortuoso cammino verso l’ EXPO".

Pubblicato in TV - Beni Comuni

Fate il lavoro non fate la crisi

Sabato, 04 Ottobre 2014 09:42

Roma Piazza SS. Apostoli 4 ottobre 2014 - Manifestazione nazionale di SEL per una nuova politica economica e per dire basta ai fallimenti dell’austerità. Coordina Francesca Fornario - Interventi di: Simone Oggioni, Cecilia Taranto, Maria Pia Pizzolante, Domenico Pantaleo, Norma Rangeri, Claudio Bernardino, Danilo Lampis, Maurizio Landini, Giuseppe Civati, Nichi Vendola

Pubblicato in TV - Manifestazioni

Piccole intese, grandi conquiste

Giovedì, 20 Giugno 2013 20:54

Roma teatro Eliseo 20 giugno 2013 - Un'altra maggioranza è possibile. Un sogno? Left ne parla con esponenti dei tre partiti. Intervengono: Giuseppe Civati, Laura Puppato, Giulio Marcon, Sonia Alfano, Paolo Berdini, Antonio Ingroia, Lorenzo Rocchi Occupy PD, Andrea Ranieri, Francesco Sylos Labini, Vincenzo Smaldore - OpenPolis, Lorenzo D'Agostino Occupy PD

La cultura scende in campo

Martedì, 07 Maggio 2013 20:39

Roma teatro Eliseo 30 maggio 2013. Left organizza un convegno attorno alla figura di Salvatore Settis per presentare il suo "manifesto".
Intervengono: Salvatore Settis, Fabrizio Barca, Vittorio Emiliani, Vladimiro Giacchè, Ernesto Longobardi, Massimo Monaci, Tomaso Montanari, Andrea Ranieri, Marino Sinibaldi, Renato Soru, Adriano Zaccagnini, Teatro Valle Occupato

Left incontra Stefano Rodotà

Giovedì, 02 Maggio 2013 20:27

Teatro Eliseo di Roma 2 maggio 2013 "La rivoluzione della dignità" Left incontra Stefano Rodotà.
Intervengono: Stefano Rodotà, Walter Tocci, Sergio Cofferati, Giuseppe Civati, Antonio Di Luca, Antonio Ingroia, Gherardo Colombo, Gennaro Migliore, Beppe Giulietti

Tsipras - Iglesias

di Angelo Mastrandrea, pubblicato su IlManifesto il 22 gennaio 2015

Cita­dini di Atene, il dado è tratto. La Gre­cia si rialza in piedi, con orgo­glio e dignità». Un abbrac­cio con Pablo Igle­sias, che sus­surra in rima «Syriza-Podemos, ven­ce­re­mos», e Ale­xis Tsi­pras, pre­ce­duto da Bella ciao in ver­sione Modena City Ram­blers, sale sul palco di piazza Omo­nia, davanti al suo pub­blico, quello delle cen­ti­naia di mani­fe­sta­zioni che hanno per­corso la capi­tale elle­nica dall’inizio di un’incubo chia­mato auste­rity e che ora vedono la pos­si­bi­lità di farla finita con un sistema che ha con­dotto il Paese alla rovina.

Pubblicato in Europa

Stefano Rodotà

Intervista a Stefano Rodotà di Giacomo Russo Spena. Pubblicato su Micromega il 22 gennaio 2015

“Chi pensa di ricostruire un soggetto di sinistra o socialmente insediato guardando a Sel, Rifondazione, Alba e minoranza Pd sbaglia. Lo dico senza iattanza, ma hanno perduto una capacità interpretativa e rappresentativa della società”. Il giurista non risparmia riflessioni, ragionamenti e giudizi, anche duri. Una conversazione che va dal suo ultimo libro “Solidarietà” al bisogno di una coalizione sociale nel Paese passando per il ruolo della magistratura e le elezioni in Grecia: “La vittoria di Syriza cambierebbe gli scenari europei”.

Pubblicato in a Sinistra

Sinistra verso una casa comune

Sabato, 17 Gennaio 2015 14:04

L'Altra Europa

di Riccardo Chiari pubblicato su Il Manifesto il 17/01/2015

L'Altra Europa. L’addio di Cofferati emoziona i partecipanti. «E’ il punto di non ritorno tra Pd e mondo del lavoro»

Negli ampi spazi del Nuovo cinema Nosa­della, esau­rito in ogni ordine di posti per l’assemblea dell’Altra Europa con Tsi­pras, può suc­ce­dere anche di tro­vare nel retro­bot­tega il poster di un film uscito la scorsa estate. Dimen­ti­ca­bile (a par­tire dalla cop­pia di pro­ta­go­ni­sti Barrymore/Sandler) ma con un titolo piut­to­sto ade­rente agli svi­luppi della gior­nata: «Insieme per forza». Anche per amore. «Per tutti noi — ricorda fra gli applausi Panos Lam­prou di Syriza — il movi­mento con­tro la glo­ba­liz­za­zione è stato un inse­gna­mento. E siamo con­vinti che la sini­stra ita­liana possa sor­pren­dere ancora il mondo».

Pubblicato in a Sinistra

di Stefano Fassina pubblicato su Sbilanciamoci.info il 16/01/2015

Per la prima volta da decenni, in Europa un partito svela la natura di classe del conflitto tra creditori e debitori. E offre una risposta non nazionalista

La posta in gioco è, innanzitutto, la rianimazione della democrazia sostanziale dopo una lunga fase di ibernazione, dovuta a cause culturali e politiche prima che economiche. Sul piano culturale, viene sfidato in termini competitivi, speriamo vincenti, il pensiero unico di matrice liberista.

Pubblicato in Europa
Pagina 6 di 7

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.