Vota questo articolo
(0 Voti)

nomuos

di Franco Mostacci pubblicato su IlFoglietto 17 febbraio 2015

Il Tar della Sicilia, accogliendo i ricorsi di Legambiente Sicilia e dell’Associazione No Muos, fa segnare un punto a favore di tutti coloro che si oppongono alla costruzione dell’impianto satellitare della Difesa americana nel comune di Niscemi (provincia di Caltanissetta), all’interno del parco naturale della Sughereta.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Efficienza energetica

di Biancamaria Gentili pubblicato su IlFoglietto il 10 febbraio 2015

La diagnosi energetica degli edifici oggi si può realizzare grazie ad un software professionale, frutto della collaborazione tra il dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell'Università di Pisa e l’Enea.

Il nome dell'applicativo è Seas, realizzato nell'ambito dell'Accordo di Programma tra Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ed Enea per la Ricerca di Sistema Elettrico Nazionale.

Vota questo articolo
(0 Voti)

A cura di Luigi Piccioni, Fondazione Luigi Micheletti, Brescia, 2014 (http://www.fondazionemicheletti.it/altronovecento/)

di Vittorio Sartogo

Altra News è lieta di aprire una propria Sezione sull’Ambiente (e la storia dell’ambientalismo) riportando il link della più recente antologia di scritti di Giorgio Nebbia, raccolti a cura di Luigi Piccioni, pubblicata nel 2014 come 4° Quaderno di ALTRONOVECENTO, la rivista on line della Fondazione Micheletti. Il Quaderno è stato presentato a Roma il 23 gennaio 2015 presso la Fondazione Lelio e Lisli Basso, e di tale presentazione vengono qui riprodotti i video dei singoli interventi: Giorgio Nebbia e Luigi Piccioni, Catia Papa della Fondazione Basso, Pier Paolo Poggio della Fondazione Micheletti, gli storici e ambientalisti Gianni Cannata, Guglielmo Ragozzino, Giovanna Ricoveri e Grazia Francescato.

Naomi Klein: «L’austerity inquina il Pianeta» In evidenza

Mercoledì, 04 Febbraio 2015 11:30
Vota questo articolo
(0 Voti)

Naomi Klein

di Beppe Caccia pubblicato su IlManifesto il 4 febbraio 2015

Nomi Klein è una stu­diosa, gior­na­li­sta e atti­vi­sta che i movi­menti sociali hanno impa­rato a cono­scere negli anni. Autrice del for­tu­nato «NoLogo», ha par­te­ci­pato ai movi­menti noglo­bal sta­tu­ni­tensi e cana­desi. Ha poi seguito da vicino l’esperienza delle «fab­bri­che auto­ge­stite» argen­tine. Alcuni anni fa ha pub­bli­cato un impor­tante libro dove met­teva al cen­tro la paura come il sen­ti­mento usato dal potere costi­tuito per imporre poli­ti­che sociali e eco­no­mi­che neo­li­be­ri­ste (Shock eco­nomy, Riz­zoli). Incon­triamo Naomi Klein a Vene­zia, a mar­gine dell’evento di pre­sen­ta­zione dell’edizione ita­liana del suo ultimo libro, Solo una rivo­lu­zione ci sal­verà (Riz­zoli. Il volume è stato pre­sen­tato il 21 set­tem­bre del 2014 su que­ste pagine).

Vota questo articolo
(0 Voti)

Terra dei fuochi

Di Antonio Marfella, pubblicato su IlFattoQuotidiano Blog il 15 gennaio 2015

Di tutta la relazione di aggiornamento del Progetto Sentieri da parte dell’Istituto Superiore di Sanità in ottemperanza agli obblighi della legge n. 6 del febbraio 2014 per Terra dei Fuochi (quindi a qualcosa il nostro sacrificio per ottenere questa legge è servito), la parola che mi rimbomba di più nelle orecchie, molto più dei pur terribili ed ormai chiarissimi numeri è: “cogente”.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Inquinanti

Pubblicato su GreenReport.it il 15 gennaio 2015

Il prodotto di scarto primario creato da perforazione del petrolio e del gas contiene due tipi di contaminanti potenzialmente pericolosi che non erano mai stati associati all’industria dei combustibili fossili.

Con il Ttip via libera a 82 pesticidi vietati in Ue In evidenza

Martedì, 13 Gennaio 2015 15:17
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Pesticidi

di Francesco Paniè pubblicato su Rinnovabili.it il 10 gennaio 2015

Se sarà approvato il Ttip, il rapporto del Center for International and Environmental Law mette in guardia sull’ondata di pesticidi in arrivo nell’Unione. Se si approva il Ttip, in agricoltura vincerà la logica del minimo comun denominatore. Secondo un rapporto del CIEL (Center for International and Environmental Law), infatti, l’accordo di libero scambio fra USA e Ue potrebbe sgretolare le barriere ai pesticidi nocivi in vigore nel Vecchio continente. I grandi gruppi commerciali di ogni settore – e quello agroalimentare più di tutti gli altri – stanno facendo forti pressioni sui negoziatori per ottenere dai colloqui fra le parti il massimo possibile: puntano, in accordo con la Commissione europea e il governo statunitense, a far saltare le barriere non tariffarie al commercio.

Vota questo articolo
(0 Voti)

sabbie bituminose

pubblicato su Cortocircuito il 5/1/2015

Sono ormai molti anni che chi si occupa di petrolio sente sempre più insistentemente parlare di “deconvenzionalizzazione del mercato”, una formula forse oscura per alcuni, che in realtà vuol semplicemente dire che si estrae e si commercializza sempre meno petrolio convenzionale, o standard, come ad esempio il Brent o il Wti. Una delle ragioni è il raggiungimento del picco di produzione nei giacimenti del Mar del Nord, avvenuto nel 1999, ed in seguito, il raggiungimento del picco mondiale del greggio convenzionale.

Pagina 4 di 5

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.