di Giorgio Agamben pubblicato su Le Monde il 27 dicembre 2015 sulla tribuna "Bisogna costituzionalizzare lo Stato d’emergenza?". Tradutto in italiano da Riccardo Antoniani e pubblicato su Il Sole24ore il 24 gennaio 2016.

Depoliticizzazione, rinuncia alla certezza delle leggi, paura: così si negano le libertà per rispondere al terrorismo

Non si può comprendere la reale posta in gioco nella proroga di tre mesi dello stato d’emergenza in Francia, se non la si situa nel contesto d’una trasformazione radicale del modello statale cui siamo avvezzi. Occorre innanzitutto smentire le affermazioni di politici irresponsabili, secondo i quali lo stato di eccezione sarebbe un baluardo per la democrazia. Gli storici sanno perfettamente che è vero il contrario.

Pubblicato in Europa
Martedì, 10 Novembre 2015 21:15

UNIONS - Per giuste cause!

Coalizione Sociale - Appello nazionale

21 NOVEMBRE IN PIAZZA A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALE

La coalizione sociale scende in piazza e riconosce nel 21 novembre una necessaria giornata di mobilitazione.

La legge di stabilità presentata dal governo, lungi dall’aver dato delle risposte, si è espressa in piena continuità con tutti i provvedimenti precedenti: dal Jobs Act, allo Sblocca Italia, alla Buona Scuola, alla privatizzazione dei beni comuni e alle riforme costituzionali.

Pubblicato in le Piazze

Roma Assemblea Nazionale della Coalizione Sociale - Plenaria del 7 giugno 2015 Roma - Centro Congresso Frentani

ASSOCIAZIONI, MOVIMENTI, SINDACATI, DONNE E UOMINI CHE IN QUESTI ANNI SI SONO BATTUTI CONTRO LE MOLTEPLICI FORME D'INGIUSTIZIA, DI DISCRIMINAZIONE E DI PROGRESSIVO DETERIORAMENTO DEI DIRITTI, DECIDONO OGGI DI PROMUOVERE UN CAMMINO COMUNE.

Nella playlist i video con tutti gli interventi integrali di: Maurizio Landini, Claudio Riccio, Gigi Malabarba, Stefano Rodotà, Francesco Raparelli, Sandra Bonsanti, Gianmarco De Pieri, Giuseppe De Marzo, Michele De Palma, Amedeo Ciaccheri, Danilo Lampis, Maria Maranò, Riccardo La Terza.

Pubblicato in TV - Coalizione Sociale
Sabato, 23 Maggio 2015 14:52

Manifesto per la Coalizione Sociale

Per la coalizione sociale Associazioni, movimenti, sindacati, donne e uomini che in questi anni si sono battuti contro le molteplici forme d'ingiustizia, di discriminazione e di progressivo deterioramento dei diritti, decidono oggi di promuovere un cammino comune. In una società fondata sull'individualismo e sulla competizione tra le persone è necessario unirsi, fare rete, coalizzarsi. Dopo anni di crisi economica, sociale e ambientale, di politiche di austerità, sappiamo che nulla può tornare a essere come prima, ma proprio per questo pensiamo sia possibile immaginare un futuro di solidarietà e giustizia.

Pubblicato in Politica

Roma 28 marzo 2015 Piazza del Popolo Manifestazione Nazionale della FIOM-CGIL - Unions per i diritti, lavoro, democrazia, giustizia sociale, legalità, reddito, Europa.
Nella playlist i video con tutti gli interventi da piazza del Popolo: Maurizio Landini, Stefano Rodotà, Amanda Garrau, Giuseppe De Marzo, Alessandro Torti, Domenico Maugeri, Giovanna Cavallo, Maria Meddaoui, Giacomo Zolezzi, Sandra Bonsanti


Visualizza il nostro storify con i video, i tweet le immagini della manifestazione

Pubblicato in TV - Coalizione Sociale

unions

Care lavoratrici e cari lavoratori metalmeccanici, sabato 28 marzo ci ritroveremo a Roma per la dignità e la libertà del lavoro.

Nei mesi scorsi, insieme, ci siamo battuti contro il Jobs Act del governo che non crea nuovo lavoro né affronta il dramma della precarietà e della disoccupazione giovanile.

Pubblicato in Politica

unions

Roma 28 marzo 2015 - Manifestazione nazionale della FIOM - Per i diritti, il lavoro, la democrazia, la giustizia sociale, la legalità, il reddito, l'Europa. Vi apettiamo tutti a piazza Esedra alle ore 14 per un corteo fino a piazza del Popolo.

Pubblicato in le Piazze

Rodotà

di Stefano Rodotà pubblicato su Micromega il 15 marzo 2015

 

Entrata nell’uso, l’espressione “coalizione sociale” è stata ieri ufficializzata da Maurizio Landini. Come, e perchè, si cerca una nuova forma dell’azione politica collettiva? Negli ultimi tempi si è delineato un rapporto tra Stato e società, o piuttosto tra governo e società, segnato da un forte riduzionismo, dove l’unico soggetto sociale ritenuto interlocutore legittimo è l’impresa.

Pubblicato in Politica
Sabato, 11 Maggio 2013 17:26

La cosa giusta

Sinistra Ecologia e Libertà organizzando questa manifestazione dell’11 maggio a Roma vuole contribuire a costruire una sinistra moderna, europeista, di popolo che metta al centro i beni comuni, il lavoro, i diritti civili e sociali, la riconversione ecologica dell’economia. Intervengono: Stefano Rodotà, Concita De Gregorio, Maurizio Landini, Salvatore Carpentieri, Nichi Vendola.

Pubblicato in TV - Manifestazioni
Mercoledì, 04 Febbraio 2015 11:30

Naomi Klein: «L’austerity inquina il Pianeta»

Naomi Klein

di Beppe Caccia pubblicato su IlManifesto il 4 febbraio 2015

Nomi Klein è una stu­diosa, gior­na­li­sta e atti­vi­sta che i movi­menti sociali hanno impa­rato a cono­scere negli anni. Autrice del for­tu­nato «NoLogo», ha par­te­ci­pato ai movi­menti noglo­bal sta­tu­ni­tensi e cana­desi. Ha poi seguito da vicino l’esperienza delle «fab­bri­che auto­ge­stite» argen­tine. Alcuni anni fa ha pub­bli­cato un impor­tante libro dove met­teva al cen­tro la paura come il sen­ti­mento usato dal potere costi­tuito per imporre poli­ti­che sociali e eco­no­mi­che neo­li­be­ri­ste (Shock eco­nomy, Riz­zoli). Incon­triamo Naomi Klein a Vene­zia, a mar­gine dell’evento di pre­sen­ta­zione dell’edizione ita­liana del suo ultimo libro, Solo una rivo­lu­zione ci sal­verà (Riz­zoli. Il volume è stato pre­sen­tato il 21 set­tem­bre del 2014 su que­ste pagine).

Pubblicato in Ambiente
Pagina 2 di 3

Your Website Title

Manifestazione 10 novembre #indivisibili
Sfoglia il nostro album di scritti, immagini, video dai social media per raccontare la manifestazione degli indivisibili del 10 novembre 2018

Le nostre foto 10 novembre #indivisibili

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.