La nuova cultura dei beni comuni contro i predatori di Roma In evidenza

Domenica, 15 Gennaio 2017 16:18
Vota questo articolo
(3 Voti)

di Paolo Berdini pubblicato su il Manifesto il 15 gennaio 2017

Nel 1903 un grande ministro, Luigi Luzzatti, portò in apporvazione del Parlamento la legge che apriva la nobile stagione delle case popolari. Luzzatti era un esponente della destra storica, era un economista ed aveva fondato banche. Sapeva dunque di economia.

Eppure nelle relazioni al Parlamento parla con durezza contro la speculazione fondiaria che impedisce alle persone senza ricchezza di vivere dignitosamente. In quel periodo, anche grazie alla spinta sociale dei municipi guidati dai primi sindaci socialisti, esisteva la convinzione che le città vanno guidate sostenendo la parte debole della società.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Programma urgente per l’attuazione della Costituzione della Repubblica democratica Italiana

Assemblea nazionale – Roma, Domenica 22 gennaio 2017

di Paolo Maddalena

 

Quadro Generale di riferimento

La vittoria del No al referendum ha dimostrato che la maggioranza degli Italiani si è resa conto del fatto incontestabile che stiamo vivendo in un “sistema economico predatorio” (causato dal pensiero unico dominante del neoliberismo), che produce arricchimento per pochi (globalizzazione dei capitali) e impoverimento per molti (globalizzazione della miseria); mentre nei primi trenta anni del dopo guerra ci eravamo abituati ad un “sistema economico produttivo” (di stampo Keynesiano) che produceva la redistribuzione della ricchezza e il benessere di tutti.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

ROMA 22 GENNAIO 2017 - UN DOVERE INDEROGABILE
"Programma urgente per l'attuazione della Costituzione"

Istituto Santa Maria, Via Manzoni, 5 Roma (100 metri dalla fermata Metro Manzoni) – ore 10,00/18,00

INVITO

 

Da tempo molti cittadini e un numero considerevole di organizzazioni si battono per la sovranità popolare, cardine ed essenza stessa della nostra Costituzione repubblicana.
Sui territori, in modalità diverse, ognuno ha chiara l'esigenza di riprendersi qualcosa di perduto, sottratto, mortificato, ma non sempre vi è la chiarezza delle cause e dei meccanismi che hanno portato a questa situazione.

Vota questo articolo
(0 Voti)

di Adriana Spera pubblicato su Il Foglietto il 12 gennaio 2017

Come noto, è in vigore dal 1° gennaio la legge finanziaria 2017, licenziata con l'ennesimo voto di fiducia e scritta da un governo messo alla porta dagli italiani. Un provvedimento che, tra le altre cose, prevede un consistente sconto fiscale a quanti faranno rientrare i capitali illecitamente inviati all'estero, perlopiù in paradisi fiscali.

Una pratica, quella dell'esportazione di capitali, assai in auge tra evasori e detentori di ricchezze di provenienza illecita, che sottrae gettito fiscale indispensabile per erogare servizi ai cittadini, per contrastare la povertà e ridurre le disuguaglianze.

Roma 12 dicembre 2016 sala Fredda c/o Cgil Lazio si è svolta l'assemblea nazionale dell' ARS - Associazione per il rinnovamento della Sinistra. L'Assemblea nazionale è stata convocata per una prima riflessione sul tema "Esito del Referendum Costituzionale e futuro delle sinistre" La relazione introduttiva è stata svolta da Alfiero Grandi, sono intervenuti tra gli altri: Felice Besostri, Alfonso Gianni, Paolo Ferrero, Vincenzo Vita, Bia Sarasini, Massimo Villone, Stefano Fassina, Luisa Boccia, Alberto Leiss, Bianca Pomeranzi, Aldo Tortorella.

Vota questo articolo
(0 Voti)

11 Dicembre, 18:44 (ANSA) - ROMA, 11 DIC
"La vittoria del No al referendum ha rappresentato una tappa fondamentale, ora però la stagione della resistenza costituzionale deve trasformarsi nella stagione della riscossa costituzionale per l'attuazione della Costituzione. Chiedo perciò a tutti i cittadini democratici, con o senza una tessera di partito, agli aderenti e ai sostenitori del M5S, di unirsi per costruire un fronte nazionale popolare, democratico e unitario, che abbia come obiettivo la piena attuazione della Costituzione". Lo ha detto Antonio Ingroia al termine della quarta assemblea nazionale di Azione Civile, che lo ha confermato presidente del movimento all'unanimità. Nell'ultima giornata di lavori - informa una nota - sono intervenuti anche Michele Emiliano e Nicola Fratoianni, che hanno manifestato il loro grande interesse per la proposta di Ingroia.

Da venerdì 9 a domenica 11 dicembre è in programma, nella consueta cornice del Centro Frentani a Roma, la quarta assemblea nazionale di Azione Civile, il movimento politico fondato e presieduto da Antonio Ingroia.
L’assemblea sarà trasmessa integralmente in diretta streaming sul nostro sito.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Scarpinato io voto no

Pagina 8 di 33

Manifestazione 10 novembre #indivisibili
Sfoglia il nostro album di scritti, immagini, video dai social media per raccontare la manifestazione degli indivisibili del 10 novembre 2018

Le nostre foto 10 novembre #indivisibili

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.