La Costituzione

«Bisogna dunque battersi contro questa modifica della Costituzione. Facendo mancare il voto favorevole della maggioranza assoluta dei componenti in seconda deliberazione. E poi con una battaglia referendaria come quella che fece cadere nel 2006, con il voto del popolo italiano, la riforma — parimenti stravolgente — approvata dal centrodestra»

Gaetano Azzariti, Lorenza Carlassare, Gianni Ferrara, Alessandro Pace, Stefano Rodotà, Massimo Villone

Cultura

«Cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini. Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri (...) Cosicché essere colto, essere filosofo lo può chiunque voglia.»

Antonio Gramsci

Vota questo articolo
(0 Voti)

di Eleonora Forenza * pubblicato sul ilManifesto il 25 febbraio 2016

La riapertura di una dimensione europea dei conflitti e dei movimenti: questo l’obiettivo della tre giorni di assemblea a Madrid (19–21 febbraio), Plan B, contro l’austerità per una Europa democratica. Rimettere in movimento la sinistra europea, partendo da una agenda condivisa di mobilitazione, con un esplicito richiamo all’esperienza dei Forum sociali europei che iniziò a Firenze nel 2002.

Il bacio Perugina del gambero Matteo Renzi In evidenza

Sabato, 27 Febbraio 2016 15:14
Vota questo articolo
(0 Voti)

di BUBO

“Ha vinto l’amore” ha twittato il presidente del Consiglio non appena il Senato ha approvato la mutilata proposta di legge sulle Unioni Civili.

Si sa, la cultura del nostro statista è quella che è: un gelataio nel cortile di Palazzo Chigi e la collezione degli incarti dei baci Perugina, forse sul comodino.

Comunque a portata di mano tiene quelle brevi sentenze, lapidarie e languide, del senso comune più zuccheroso, che bene alludono alla dolcezza del cioccolatino da esse avvolto. Invece il nostro ne rovescia addirittura il senso, nascondendo sotto la sdolcinatura la realtà di una legge che non compie il passo atteso. Anzi. Abbiamo fatto ciò che si chiedeva da trent’anni! esultano i suoi.

Ma! Forse trent’anni fa sarebbe stato un passo avanti, però gli si chiedeva di stare al passo con l’oggi e non con quel che si pensava trent’anni fa.

A dimostrazione che il nuovo, il moderno, l’attuale non c’è, e che lo statista di Rignano fa come i gamberi. Cammina all’indietro.

Vota questo articolo
(0 Voti)

di Amalia Signorelli pubblicato su il FattoQuotidiano-Blog il 22 febbraio 2016

Assenze in aula, ingiurie, insulti, turpiloquio, urla e aggressioni verbali di eccezionale brutalità non sono purtroppo sconosciute ai parlamentari italiani. Ma nel caso della legge sulle unioni civili la situazione si è appesantita sino a essere insopportabile a causa della disonestà intellettuale di molti, delle reazioni isteriche di altri e della vera o finta, ma comunque ostentata, ignoranza anche delle più elementari nozioni relative alla questione dibattuta.

La guerra di Michael Moore In evidenza

Sabato, 20 Febbraio 2016 21:00
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista di  Giulia D'Agnolo Vallan pubblicata su ilManifesto il 4 ottobre 2015

Cinema. «Where to Invade Next», il nuovo film presentato al NY Film Festival, racconta gli Usa nella lente dell’Europa. Un’invasione pacifica per portare a casa le idee migliori degli altri su sanità, istruzione, stato sociale. «I candidati repubblicani sono l’ultima cosa di cui preoccuparsi. La nostra America sono i giovani, le donne, gli african american, il Paese dei bianchi arrabbiati sta morendo»

Mauro Biani: Tracce Migranti

Domenica, 14 Febbraio 2016 20:01


Roma, 12 febbraio 2016 - Si é svolta, presso la caffetteria equosolidale "Splash", la prima presentazione romana del libro "Tracce Migranti - Vignette clandestine e grafica antirazzista" di Mauro Biani.
I testi e le infografiche sono a cura di Carlo Gubitosa e Antonella Carnicelli.
I dati sono tratti dall'edizione 2014 del dossier immigrazione realizzato al Centro Studi e Ricerche IDOS/Immigrazione Dossier Statistico per conto dell'UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni raziali).
Aldo Benassi ha condotto l'incontro con Mauro Biani.
Il libro é una autoproduzione no-profit dell'associazione culturale Altrinformazione.

Il Sacco di Roma e le responsabilità della politica In evidenza

Giovedì, 11 Febbraio 2016 20:49
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista a Paolo Berdini di Monica Pepe pubblicata su Micromega il 10 febbraio 2016

A rendere tale 'una città' era la possibilità che una persona aveva, confondendosi tra la folla, di nascondere le stranezze della sua testa" (da "La stranezza che ho nella testa", di Orhan Pamuk)

Paolo Berdini, parafrasando lo splendido libro di Pamuk, da quali stranezze è attraversata la città di Roma oggi?

Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicato di C.A.L.M.A. Coordinamento Associazioni Lazio Mobilità Alternativa pubblicato il 10 febbraio 2016

 

L’apertura delle procedure di mobilità dei lavoratori, da parte della società Metro C, deriva, secondo la medesima, dalla situazione di incertezza che accompagna il presente e il futuro dell’opera. Ciò ha messo in agitazione i sindacati delle costruzioni di Cgil, Cisl e Uil che chiedono l’interventi urgente del prefetto Gabrielli. Mercoledì è previsto un incontro con il sub commissario capitolino P. Castaldi, per vedere di risolvere i vari problemi che hanno portato all’attuale situazione di stallo.

La direzione da prendere In evidenza

Mercoledì, 10 Febbraio 2016 06:58
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le giornate di Cosmopolitica. Irrompere nel processo per la sinistra del cambiamento

“Non c’è alternativa”. “La società non esiste”. Osservando il mondo che ci circonda, parrebbe proprio che i due motti di Margaret Thatcher fossero profezie autoavveratesi. Il clima è “fuori dai cardini” e la società in frantumi, la guerra tra poveri divampa e la lotta di classe sembra esercitarsi esclusivamente dall’alto. Il “pilota automatico”, la resa allo strapotere della finanza, la subalternità al neoliberismo sono il comun denominatore di quasi tutte le forze politiche dominanti. Intorno a noi la barbarie avanza: guerra ai confini e stato d’eccezione nelle città del continente; bandiere nere dell’Isis sulla sponda sud del Mediterraneo, bandiere nere dei nuovi fascismi in Europa.

Comitato per il NO
Referendum Costituzionale
Assemblea 11 gennaio 2016

Agenda

Nessun evento trovato

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa.